Barberini Space

Il vetro e lo Spect-Actor

Nell’origine della parola Vetro è racchiusa l’essenza dell’eccezionalità di questo materiale. Vetro deriva infatti dal latino vitrum, probabilmente un composto derivato dalla radice di vid-ère, “vedere”, vid-trum, “ciò che fa vedere”, “trasparente”.

Il vetro è quel materiale infatti che permette di vedere il mondo da una postazione privilegiata, come quando durante un viaggio si guarda fuori dal finestrino.

Il vetro ci apre uno squarcio sul mondo che scorre veloce come una pellicola, lasciandoci allo stesso tempo protetti, come comodamente seduti su una poltrona del cinema, dietro alla sua solidità. Il vetro inoltre ci ricorda, riflettendo la nostra immagine e permettendoci di guardarci dentro con occhi nuovi, che siamo sempre noi i veri Spect-Actors. Coloro che si possono permettere il lusso di essere allo stesso tempo sia Spettatori, capaci di osservare attentamente le sfumature del mondo che ci circonda, che Attori, intraprendenti protagonisti della propria vita.

Barberini glass
Barberini Space

Questo sito utilizza i cookies per garantire un'esperienza di navigazione ottimale. Proseguendo nella navigazione del sito si intende accettata la Cookies Policy.